build free website


massimiliano martinelli 


Nasce nel 1976 mentre Vasco sta buttando giù " Ma cosa vuoi che sia una canzone".
La musica in famiglia e sempre stata il centro della vita. A partire dal nonno maestro di fiati e il padre pianista tastierista sin dai tempi dei mitici Beatles.
Da bambino il padre cerca di farlo entrare nel mondo insegnandogli a suonare il pianoforte, ma la sua testa al momento non era ancora portata per la musica. Fin all'età di sedici anni ( forse un po tardi ) quando decide di avvicinarsi alla chitarra.
Vasco in tutto questo lo accompagna fianco a fianco. Non può fare a meno di lui. Ad un tratto scopre di avere delle vocazioni canore, e allora giù di studio!!!!
Impara a respirare...solfeggio...due palleee!!! Ha voglia di cantare!!!! Diciotto anni primi gruppetti....varie cover Battisti, Liga, Vasco, Timoria, Litfiba!!!!
Primi pezzi ....ma niente...Vasco è li che guarda e non favella....Fino a che un bel giorno arriva una proposta!!! "Vuoi far parte di una band che fa tributo a Vasco???"
E' arrivata come la manna...e certo. E allora vai di "Komandante"!!!! Dal 1998 comincia questa avventura.
Vasco diventa per lui una ragione di Vita...un amico...un fratello con cui dividere gioie e dolori.

contatto: massi.marti@lacompagniadelblasco.it

Luca benelli 


48 anni, bassista (o presunto tale) da 25, LB è entrato a far parte del nucleo originale della Kompagnia, ossia "I Quelli", nel 1990. Da allora le strade sue e quelle del batterista Dario Casiraghi non si sono più divise, forse per la similitudine tra i due musicisti, poco amanti della spettacolarizzazione dei rispettivi strumenti e fedeli al motto "basso e batteria fanno il ritmo, non la melodia o gli assoli" (anche perchè non sono capaci di farli.....). Oltre alla Kompagnia, che assorbe la stragrande maggioranza del suo tempo musicale, LB presta la sua opera (opera ?) a due altre bands: i "Tres Hombres", tributo agli ZZ Top (con tanto di occhialoni e barbe finte), ed i "Rapport by chance", tributo ai Dire Straits ed autori di pezzi propri. Amico ed ammiratore del "genio dei bassi" Roger Sadowsky.
LB usa uno dei primi strumenti (#603) costruiti dal liutaio americano di origine polacca nel suo negozio di New York, un Marcus Miller Signature appartenuto anche a Piero Orsini 
contatto: luca.benelli@lacompagniadelblasco.it

dario casiraghi 


Fondatore del gruppo, suona nella Band dal 1982.
Dario nasce nel lontano 1960 a Seregno,matura la sua passione per la batteria nel periodo delle scuole superiori. A 19 anni acquista la sua prima batteria usata, una Hollywood Meazzi, dalle prestazioni a dir poco imbarazzanti.
Entra a far parte di un gruppo blues, i "Blues Revenge", dove impegno politico e passione per la musica si fondono in un tutt'uno;
con questo gruppo ha inizio l'attività live che si ferma dopo circa un anno per divergenze non ancora chiarite oggi. Nel 1982 viene chiamato da "I Quelli" come secondo batterista e riprende l'attività live. Dario è parte attiva in tutti gli avvicendamenti del gruppo dal 1982 ad oggi (cambio elementi, generi musicali, nomi del gruppo) ed è considerato dalla band attuale il "fondatore" ... dalla storia ... dalla preistoria .... Dall'anno 2000 Dario suona con una batteria Yamaha 11000 Maple Custom ed utilizza Piatti Istanbul, Ufip, Sabian e Zijldian

contatto: dario.casiraghi@lacompagniadelblasco.it 

omer sorrenti 


Omer Sorrenti nasce a Desio nel 1976, all'età di 12 anni inizia ad appasionarsi allo strumentoa sei corde ed inizia ad andare alle prime lezioni di chitarra classica.All'età di 15 anni inizia a frequentare il GB studio MUSIC di Cinisello Balsamo prendendo lezioni di Chitarra Elettrica dalla persona che per lui sarà per eccellenza "Il Pastore" il mitico Alessandro De Berti degli Enrico VIII, inoltre segue lezioni di Armonia e Ear Training con Gianfranco Collura. Mentre segue questi studi decide di mettere in piedi una Cover Band insieme al suo eterno amico il maestro Armando Illario (Ora importante Fisarmonicista).Le cover da proporre spaziavano dai Mitici Deep Purple a Vasco Rossi, dai Beatles a Antonacci..insomma un po di tutto, ma era importante trovare una bella voce, ed è qui che troviamo una persona che più avanti farà davvero molta strada come solista: SIMONE TOMMASSINI. L'avventura insieme a lui è durata circa 3 anni tra prove e concerti in giro per la Brianza e oltre. La Band fù battezzata BLAZE. Dopo circa 3 anni Simone inizia la sua fortunata strada da solista, e per noi inizia una nuova ricerca di un Vocal e troviamo un grande amico e un grande Rocker Massimiliano Mauri (Pucce), con lui fonderanno gli HUSH e faranno molte date anche insieme alla Heavy Show e nel 1996 vincono la semifinale di "Emergenza Rock" e riescono a incidere il loro primo brano (Illusioni)edito presente nella compilation di Emergenza Rock. Le amicizie fatte al GB Studio Permettono ad Omer di fare parecchie esperienze compresa una breve avventura con una TOTO Tribute Band ideata da Emilio Bianchi (Grazie! Emilio ..uno spettacolo suonare con voi). Nel Frattempo viene casualmente reclutato nella Band "I Quelli " che propongono per lo più pezzi del Rocker di Zocca e altre chicche BLUES. Dopo avere terminato l'avventura GB, Omer continua gli studi da Nando Bonini (Ex Chitarrista Vasco Rossi) e milita per un breve periodo nella Band ideata da Nando "i Magnetika" proponendo pezzi scritti da Nando Bonini e testi di Sara Trampetti. Purtroppo il lavoro lascia troppo poco tempo alla musica se non lo fai di mestiere, e dopo avere studiato circa 2 anni con Nando, Omer continua a studiare da Auto didatta. Nel 2001 Scrive 2 pezzi Strumentali "Ground Zero" e "Push Up". L'avventura con i Quelli continua come principale, e dopo alcuni anni decidono di diventere una Tribute Band di Vasco Rossi e cambieranno il nome in "Quelli del Blasco". Omer Vincerà insieme a loro il riconoscimento di essere una tra le 10 Band scelte da "Virgilio.it" nel Tour Stupido Hotel e vincono i Biglietti per le date del Tour, con i brani Sally e Stupendo". 
contatto: omer.sorrenti@lacompagniadelblasco.it 

saverio mammone 


Studio sassofono da quando avevo 12 anni, lezioni private e autodidatta......son passati tanti anni e continuo a studiare sassofono jazz al CEMM (Centro di Educazione Musica Moderna) di Bussero (MI)
.....non si finisce mai di imparare..."

contatto: saverio.mammone@lacompagniadelblasco.it

Luca crudele 


Chitarrista e insegnante, collabora con diversi artisti nazionali, con studi di registrazione e scuole di musica.
Ecco alcune sue esperienze didattiche e professioanali:
Corso di chitarra jazz con il Maestro Pietro Condorelli presso la scuola di musica 'Spaziomusica' (Pomigliano d'arco, Napoli).
Diploma in chitarra rock con il Maestro Carlo Fimiani presso la scuola di musica CMC (Roccapiemonte, Salerno)
Insegnante di chitarra elettrica ed acustica presso la scuola di musica Overdrive (Milano)
Insegnante di chitarra elettrica ed acustica presso la scuola di musica Music Time (Milano)
Insegnante di chitarra elettrica ed acustica presso la scuola di musica Mirò Music School di Sedriano (Mi)
Chitarrista della band Studio 3 nei tour 2011 e 2012
Chitarrista della band Los Locos nei tour 2006, 2007,2008
Chitarrista della cantante Lighea nel tour 2007
Attività in studi di registrazione come chitarrista (jingle pubblicitari etc.)
Attività live in vari locali sia del sud che del nord con diverse formazioni (blues, cover band)
Altre info su Luca sul suo MySpace: www.myspace.com/lucacrudele

contatto: luca.crudele@lacompagniadelblasco.it

Carlo Leonardi


 A 4 anni, sulla pianolina BONTEMPI del suo babbo… inizia come per magia a riprodurre sigle, jingle pubblicitari e canzoni… senza nemmeno sapere quali note stesse premendo. Oggi, a quasi 40 anni … non è cambiato nulla!!!
Scherzi a parte, da quel “richiamo magico” allo studio del pianoforte classico il passo è stato breve. Altrettanto breve però è stato anche il percorso di studi (circa 4 anni) dopo i quali, da Autodidatta si avvicina alla musica leggera, al blues e allo studio delle improvvisazioni. Per questi motivi, si può definire l’elemento “musicalmente imprevedibile” della band. Dopo il suo trasferimento a Milano (nel 2008), ha alternato attività Live di generi variegati (Blues, Rock e Pop), militando in diversi gruppi e formazioni cover e tribute, che lo hanno portato, oggi, a ritrovarsi “ufficialmente” membro della Band.